I CARICHI PARZIALI GUADAGNANO TERRENO SUI COMPLETI

  • Home
  • News
  • I carichi parziali guadagnano terreno sui completi

La differenza sta nel tempo di resa del trasporto, in quanto nel caso di carichi parziali vanno effettuate più prese e più consegne

Giu 24 , 2016 ||

Nonostante sia più facile per il dipartimento di traffico di un’azienda la gestione dei carichi completi, in inglese FTL(Full Truck Load), la realtà ci insegna che quotidianamente si devono fare salti mortali per completare i camion. In pratica quando parliamo di redditività non c’è niente di meglio di un camion che viaggia completo. I carichi parziali o LTL ( Less Than a Truck) sono quelli che non richiedono un camion completo e per i quali si paga solo lo spazio da occupare nello stesso. In definitiva l’operatore di traffico contratta tutti i carichi parziali necessari al completamento del camion. La differenza sta nel tempo di resa del trasporto, in quanto nel caso di carichi parziali vanno effettuate più prese e più consegne, mentre nel caso del FTL viene effettuato un solo carico e un solo scarico e normalmente la merce appartiene a un solo cliente. In questo contesto dovremmo anche introdurre il concetto di groupage, attività di trasporto che realizzano alcune aziende nell’ambito della categoria dei carichi parziali e che spesso, erroneamente, viene confusa con l’FTL- Le aziende che realizzano groupage di solito effettuano rotte fisse in cui completano i camion con carichi combinati di diversi clienti, offrendo la possibilità di invio della merce a qualsiasi destino, con una riduzione considerevole dei costi del trasporto. Quali sono i benefici nel lavorare con carichi parziali? Anche se, a priori, può sembrare che abbia più svantaggi che vantaggi, è certo che i carichi parziali presentano benefici per tutti gli attori del Supply Chain. In primo luogo, il cliente finale riesce a ridurre i costi del trasporto. Dall’altra parte Lo spedizioniere e l’operatore logistico ottimizzano gli invii ed infine il trasportatore completa il suo camion ottenendo un maggior beneficio, dal momento che non è la stessa che un cliente paghi un carico completo rispetto a quello che pagano 3 clienti differenti per 3 parziali. Quando ci si trova a gestire carichi parziali e groupage bisogna tener presente non solo la ricerca del camion che effettui una determinata rotta, ma anche che il vettore sia disposto a trasportare carichi di diversi clienti e che abbia a disposizione i metri lineari necessari sul suo camion. Tutto questo puzzle prende forma e risulta più facile da gestire grazie alla Borsa di groupage e carichi parziali di Wtransnet,l’unica esistente sul mercato. A questo proposito il sistema di coincidenze ricopre un importante valore, in quanto semplifica al massimo il processo. In questo caso offriremo il carico specificando i metri lineari necessari, la data per il trasporto e la rotta e il sistema provvede a generare il matching con i camion disponibili che rispettano i tre requisiti. Le imprese di trasporto e gli operatori che cercano metri lineari liberi per i loro carichi, trovano un ottimo alleato in Wtransnet, grazie all’aumento sempre crescente di offerte di camion parziali disponibili per questo tipo di trasporti. Infatti mentre nel 2014 le offerte di camion per carichi parziali rappresentavano il 40% del totale, nel 2015 si è passati al 54%.?

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS MECTRANS

Iscriviti alla Newsletter